Tutto (o quasi...) sull'A.C. LEGNANO


COLLEZIONE CAVALLERI

   

 

 

GIOACCHINO CAVALLERI

  

Giocchino Cavalleri ha iniziato la sua carriera calcistica nelle giovanili del Legnano. Nell'aprile del 1958, allora diciannovenne, prese parte al Torneo Internazionale Juniores di Strasburgo (Francia), vinto dalla squadra lilla.

Cavalleri passò in prima squadra due anni dopo, nel campionato di serie C 1959/60, esordendo il 20 settembre 1959 nell'incontro Legnano-Pordenone 0-1. Nel corso della stagione collezionò 10 presenze, rivestendo il ruolo di mediano. L'anno successivo Cavalleri disputò con la maglia lilla solo 4 partite del campionato di Serie C. La sua ultima partita con la prima squadra fu Mestrina-Legnano 1-2, giocata il 4 giugno del 1961.

Cavalleri, che non ebbe più modo di giocare in prima squadra, restò al Legnano fino al novembre del 1964, quando decise di acquistare il proprio cartellino e potè trasferirsi altrove, come si legge nella lettera di "scondizionamento lista di svincolo" che potete trovare riprodotta più sotto.

 

  

Gioacchino CAVALLERI

ruolo: Mediano
nazionalità: Italiana
data di nascita: 18/02/1939
luogo di nascita: Legnano

Campionati disputati con il Legnano

Campionato Squadra Serie Presenze Goal
1960/61 Legnano C 4 0
1959/60 Legnano C 10 0

 

 

Tessera giocatore A.C. Legnano - 1962/63

 

 

 

 

 

La copertina della brochure del torneo

TORNEO INTERNAZIONE DI CALCIO

JUNIORES DI STRASBURGO

Stadio Tivoli - Strasburgo (Francia) - 5, 6 e 7 aprile 1958

  

 

Cavalleri prese parte nell'aprile del 1958 al Torneo Internazionale di Strasburgo con la squadra Juniores del Legnano.

La squadra lilla, allenata da Landoni, partecipò inviando il portiere Bruno Cassani, i difensori Italo Colombo, Pietro Fantinato e G. Ildefonsi, i centrocampisti Luciano Artemisio, Roberto Bertani, Adriano Morosi, Francesco Pagani ed Alberto Prandoni, ed gli attaccanti Vittore Anessi, Giuseppe Castano, Valerio Cerri, Aldo Gasparri e Sergio Tolledi.

L'attacco era completato dal nostro Giocchino Cavalleri, impiegato per l'occasione come punta.

Nel girone eliminatorio i lilla vinsero 2-0 contro il Friburgo, 4-0 contro l'S' Gravenhage, perdendo l'ultimo incontro per 2-1 con il Vienna.

Qualificatosi al primo posto grazie alla migliore differenza reti, il Legnano superò agevolmente nella finalissima i tedeschi del Borussia per 4-0, vincendo così il trofeo W. Bensemann.

Di questo Torneo vi offriamo alcune pagine della brochure di presentazione del torneo, con autografi dei giocatori lilla e risultati compilati dallo stesso Cavalleri, oltre ad alcune immagini della trasferta, comprendenti la cerimonia inaugurale e le foto ricordo con la coppa vinta.

 

 

 

La formazione del Legnano con gli autografi dei giocatori

 

 I risultati degli incontri eliminatori

 

I risultati delle finali e la classifica finale, vinta dal Legnano

 

La cerimonia di inaugurazione del torneo

 

La cerimonia di inaugurazione del torneo - la squadra lilla

 

La squadra lilla con tecnici ed accompagnatori

 

Un'altra foto della squadra del Legnano partecipante al torneo

  

Il momento della premiazione 

 

 

CAVALLERI IN MAGLIA LILLA

 

 
 
   
 
 
 
 
 

 

L'ultimo atto di Cavalleri a Legnano. Con questa lettera, spedita all'A.C. Legnano e per conoscenza allo stesso giocatore, la Lega Nazionale Semiprofessionisti formalizzava lo svincolo  del giocatore dalla squadra lilla in seguito all'acquisto, da parte dello stesso Cavalleri, del proprio cartellino per la somma di Lire 175.000.

 

  

     

  

Si ringrazia il Sig. Gioacchino Cavalleri per aver messo a disposizione del nostro sito

il materiale storico e fotografico che proponiamo in questa pagina.

 


 

Avete vecchie foto o vecchi documenti

TORNA ALL'INDICE

(articoli di giornale, biglietti, locandine, ecc.) 

che riguardano l'A.C. Legnano ?
 
Scrivete a redazione@statistichelilla.it
e le potrete vedere pubblicate su queste pagine.   

 


Copyright © 2003-2015 by Gianfranco Zottino - Ultimo aggiornamento : mercoledì 01 luglio 2015 - Tutti i diritti sono riservati.